Sabato, 27 Dicembre 2014 09:30

Lo Stato di Gibilterra

Vota questo articolo
(2 Voti)

Gibilterra, unica giurisdizione offshore appartenente all'Ue, è una colonia britannica situata a sud della Spagna. La normativa che consente la strutturazone di entità
offshore è stata introdotta nel 1967.

Nonostante sia soggetta al diritto europeo, Gibilterra ha ancora una sua autonomia in materia di agricoltura, importazioni e Iva.

La normativa vigente consente inoltre alle società o assicurazioni dell'area Ue, dei paesi membri del Commonwealth e di molti centri offshore di ridomiciliarsi a Gibilterra in tempi velocissimi, con la stessa struttura posseduta in precedenza.

Le società presenti sul territorio sono circa 60 mila, e a parte una tassa annua di registrazione di 225 sterline l’anno (319 euro) non sono tenute a pagare alcun tipo
di tassa.

In particolare sono esentate da imposizioni fiscali tutte le società possedute da non residenti che non conducano affari con i residenti.

Ciò non esclude, però, che si possano utilizzare uffici, personale e infrastrutture finanziarie locali.

La totale esenzione scade dopo 25 anni dalla costituzione della società.

Paese: Regno Unito di Gran Bretagna e d’Irlanda del Nord (Gibilterra è una colonia britannica)
Superficie: 6 kmq
Popolazione: 27.000 abitanti
Religione: cattolici 77%, musulmani 6,9%, ebrei 2,3%

Profilo economico
Settori/prodotti principali: industrie alimentari, tessili e cantieristiche Documenti e notizie utili
Fuso orario: Un'ora in più rispetto al meridiano di Greenwich
Turismo: Il prefisso per telefonare a Gibilterra dalla Spagna è 9567, dall'Italia 00350

Gibilterra è una buona meta per concludere operazioni offshore.
Oltre alle velocissime procedure di "ridomiciliazione" nel territorio della colonia britannica delle entità già costituite presso altre giurisdizioni, anche qui è possibile strutturare società esenti da qualsiasi tipo di tassazione. E, infatti, sul territorio del piccolo stato sono presenti circa 60 mila società.

Per ottenere lo status di regime speciale e quindi ottenere la residenza e limitazione delle tasse a Gibilterra ci sono una serie di condizioni che devono essere soddisfatte.

Non si deve essere stato un residente di Gibilterra nei cinque anni precedenti.

Bisogna avere una proprietà a Gibilterra disponibile per uso esclusivo per almeno sette mesi durante l’anno fiscale.

La proprietà deve soddisfare determinati requisiti minimi e, deve avere un valore di almeno 400.000 euro circa per soddisfare queste condizioni.

Bisogna vivere nella proprietà a Gibilterra per almeno 30 giorni durante l’anno.

Bisogna avere assicurazione sanitaria privata.

Bisogna avere un reddito sufficiente per sostenere tutta la famiglia.

Non si può fare business a Gibilterra, ma per la maggior parte dei HNWI questo non è un problema.

Si potrebbe, tuttavia, fare ‘telelavoro’ con un’altra società offshore.

Che cosa si ottiene soddisfando tutte queste condizioni?
Principalmente Gibilterra tasserà solo una percentuale del reddito con un massimo di circa 60.000 euro, quindi qualsiasi reddito al di sopra è esentasse.

Vi è, tuttavia, un importo minimo d’imposta da pagare, che è fissato a circa 17.000 euro.

Inoltre avrete bisogno di ottenere delle referenze da una banca a garantire che il proprio patrimonio netto deve essere in eccesso di circa 2 milioni di sterline.

Da ricordare che a Gibilterra, un cittadino con lo status di HNWI è anche esente da tasse immobiliari.

Se si desidera applicare lo status HNWI è necessario presentare una domanda alle autorità di Gibilterra e presentare con pagamento di una tassa di 1.000 sterline, due
referenze con una da una banca. (Si noti che ufficialmente il HNWI ora è conosciuto come un individuo ‘Categoria 2′).

Un altro vantaggio dello status HNWI è che solo reddito effettivamente portato o ricevuto a Gibilterra è contato verso il reddito imponibile di 60.000 euro.

Quindi troverete che la maggior parte degli emigranti restringerà il loro flusso di denaro a Gibilterra, affinché il loro reddito imponibile sia molto meno di 60.000
euro.

L’imposta sul reddito è calcolata sulla maggior parte dei tipi di reddito tra cui reddito da trading, proventi da investimenti e reddito da occupazione e anche se il
tasso massimo d’imposta sul reddito ai sensi delle disposizioni di HNWI è il tasso di imposta sul reddito standard del 42%, questo potrebbe ancora essere inferiore
dell’imposta che si paghera in molti dei paesi industrializzati, dovuto a una limitazione della quantità di reddito che è tassato.

Gibilterra è popolare con ricchi dell’Inghilterra perché è così britannica e relativamente facile spostarsi dal Regno Unito.

Gibilterra ha un ottimo clima Mediterraneo e il tasso di criminalità è molto basso.

Lo svantaggio è che è densamente popolata (meno di sei chilometri quadrati nella zona, ma ha più di 30.000 persone che vi abitano).

Le proprietà di alta qualità sono notoriamente costose.

Questo è dovuto a una combinazione di alta domanda e l’offerta limitata a causa di mancanza di spazio.

Inoltre, se si cerca una villa di lusso è facile rimanere delusi.

La maggior parte delle costruzioni sono appartamenti.

Detto questo, c’è una vasta diffusione delle proprietà disponibili.

Appartamenti a Gibilterra di tre camere si possono trovare sui 200.000 euro circa.

Una casa di tre camere da letto in una tenuta gestita con giardino privato e piscina comunale potrebbe costare circa 900.000 euro.

Se non si è cittadini inglesi ma si viene da un paese dell’UE, è necessario ottenere un permesso di soggiorno e far vedere che si dispone di un reddito sufficiente per
sostenersi.

Se non si viene dall’UE è molto più difficile ottenere un permesso di lavoro.

Come per le aziende, la tassa principale è l’imposta sul reddito, che tradizionalmente è fissata al 35%, ad eccezione di alcune società esenti o offshore.

Tuttavia, Gibilterra ha introdotto un nuovo tasso 0% dell’imposta sulle società per tutte le aziende, ma con ulteriori e tasse speciali sul libro paga e per le aziende di gestione immobiliare.

Questi cambiamenti sono stati chiesti dalla Commissione UE.

Le autorità di Gibilterra stanno prendendo la questione alla Corte europea di giustizia, cosa che può richiedere un certo numero di anni prima che questo problema
sia risolto.

Gibilterra dispone anche di un regime di Trust ottimo.

Il Trust creato da non residenti che generano reddito offshore sono esenti da imposta sul reddito di Gibilterra.

Gibilterra ha molto da offrire su molti fronti diversi: le tasse basse (soprattutto se si ottiene lo status HNWI), un clima bello, vicinanza alla maggior parte dei paesi europei, cultura britannica e dei prezzi degli immobili ragionevoli rispetto ad alcuni tra i più esclusivi paradisi fiscali.

Indirizzi Utili:
Camera di Commercio
Chamber of Commerce Gibraltar
Water GateHouse,2/6 Casemates, PO Box 29, Gibraltar
Telephone No 78376, Fax No 78403, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 5526 volte

Articoli correlati (da tag)