Venerdì, 26 Dicembre 2014 14:57

Lettonia una Meravigliosa Alternativa a Cipro!

Vota questo articolo
(1 Vota)

Lettonia, membro dell’Unione europea dal 2004, osserva rigorosamente le limitazioni concernenti i paesi off-shore o i paese a bassa tassazione nella forma di una cosiddetta “lista nera”. Tuttavia, se guardiamo la Lettonia da una prospettiva orientale, può essere considerata un off-shore.

Ultimamente, le informazioni e le fonti dei media in Russia e altrove utilizzano questo concetto quando si parla di investimenti e di affari in Lettonia. Sembra strano che viviamo e lavoriamo in una zona Offshore.

La Lettonia ha emanato agevolazioni fiscali per le società holding internazionali, con effetto dal 1 ° gennaio 2013, che è particolarmente interessante per le aziende con grandi patrimoni o filiali in paesi stranieri.

Tuttavia, si deve puntualizzare che è inappropriato chiamare la Lettonia una zona “offshore”, almeno dal punto di vista legislativo.

Nel corso degli ultimi anni, la Lettonia ha fatto cambiamenti rivoluzionari per creare opportunità sempre più favorevoli per i non residenti. Nel dicembre 2011, sono state apportate modifiche alla legge sulla Enterprise Income Tax, per fornire agevolazioni fiscali per le holding internazionali. Le modifiche sono entrate in vigore il 1 ° gennaio 2013, minimizzando significativamente il precedente vantaggio di Cipro rispetto alla Lettonia in termini di tassazione di dividendi, interessi e canoni.

Inoltre, l’aliquota IVA in Lettonia è stata ridotta nel luglio 2012 dal 22% al 21%, mentre l’imposta sul reddito personale sarà ridottà dal 25% al 20% entro tre anni.

Tradizionalmente, Cipro è stata la principale destinazione degli investitori russi e altri Europei. Cipro è stata una giurisdizione Europea molto attraente in termini di tassazione – imposta sui profitti è un mero 10%. Il costo è leggermente più alto in Lettonia – 15%. Tuttavia, è ancora inferiore a quello di altri paesi europei (ad esempio, l’Italia ha una tassa sul profitto del 33%).

L’aliquota IVA è leggermente migliore a Cipro che in Lettonia – 18% contro il 21% in Lettonia.

Perchè la Lettonia è meglio di Cipro per i grandi investimenti?

Prima di tutto, è grazie alla trasparenza, sicurezza e facilità di fare affari in un paese Europeo come la Lettonia. Doing Business 2013, ricerca condotta sulla facilità di condurre gli affari in tutto il mondo, ha mostrato che la Lettonia è al 25 ° posto, mentre Cipro solo al 36esimo tra i 185 paesi del mondo.

Società costituite a Cipro attirano maggiore attenzione da diverse autorità governative e partner commerciali, perché è spesso “formalmente” e “informalmente” nella “black list” di diversi paesi, anche se è un paese UE. La Lettonia no. Spesso, utilizzando una società di Cipro, subito si ottiene una ‘bandiera rossa’ e il conseguente sospetto da autorità di governo, fiscali o doganali locali.

La Lettonia è una parte dell’area Schengen e ha un sistema bancario molto sviluppato ben abituato alla assistenza della clientela internazionale in lingua inglese o in russo.

In termini di costituzione di società, la registrazione delle società in Lettonia può richiedere solo da 1 a 3 giorni, se tutta la documentazione necessaria viene fornita in tempo. Ready-made società lettoni con i numeri di partita IVA sono inoltre disponibili.

Al contrario, l’acquisto di una società ready-made a Cipro potrebbe prendere almeno 3-5 giorni, mentre la registrazione di una nuova società richiede 4-6 settimane. Numeri di partita IVA devono inoltre essere registrati separatamente.

Contabilità e tasse annuali di servizi amministrativi sono simili in Cipro e in Lettonia – circa 3.000 euro l’anno.

Il nuovo regime Holding della Lettonia presenta interessanti opportunità, soprattutto in termini di scambio informativo. Per fare un paragone, la Russia e Cipro hanno un accordo di doppia imposizione che comprende un obbligatorio scambio di tassazione e di altre informazioni riservate.

Un accordo simile è stato recentemente concluso tra la Lettonia e la Russia.

Tuttavia, dopo l’introduzione del nuovo regime fiscale in Lettonia, una holding Lettone non è necessariamente tenuta a rispettare le condizioni di questo trattato fiscale, poichè prevale il regime, che può essere considerato un vantaggio.

Letto 1772 volte
Altro in questa categoria: Svizzera addio al Segreto Bancario »